Il Razz: regole complete di gioco

Pubblicato da: Alessandro- il: 03-04-2013 17:46

Il Razz: regole complete di gioco di questa affascinante variante del poker.

Il Razz è un gioco di carte appartenente alla categoria Stud poker ed è la variante Low del Seven Card Stud.

Si gioca con 4 carte scoperte e 3 carte coperte per ciascun giocatore, e sono previsti cinque giri di puntate.

Nel gioco del Razz non è presente il bottone del dealer, e le carte vengono distribuite in senso orario.

I giocatori durante l’intera mano ricevono sette carte, e di queste ne possono adoperare cinque, con l’obiettivo di cercare di aggiudicarsi il piatto.

Lo scopo del gioco è quello di realizzare il punto più basso, con le scale ed i colori che non contano come punti alti, e di conseguenza la miglior combinazione possibile è la seguente: A 2 3 4 5.

Ante e Third Street

Prima che si inizi una mano di Razz, ciascun giocatore al tavolo deve piazzare un Ante, che rappresenta la puntata per poter prendere parte alla mano.

Ciascun giocatore riceve tre carte, due coperte ed una scoperta.

Nel Razz, il giocatore che ha esposto la carta scoperta più alta deve effettuare il cosiddetto “bring-in”, e  parlerà per primo.

E’ una puntata obbligatoria.

Se dovesse verificarsi una situazione di parità, ossia due o più giocatori che mostrano una carta di identico valore, si terrà conto del seme delle carte, tenendo presente il seguente ordine decrescente: picche, cuori, quadri, fiori.

L’azione procede sempre in senso orario al tavolo da poker fino al termine del giro di puntate.

Fourth Street

Ciascun giocatore ancora in gioco riceve un’altra carta scoperta chiamata “Fourth Street”.

Il primo a parlare sarà sempre il giocatore le cui carte scoperte espongono la mano più forte.

E possibile anche effettuare un check o una puntata, e l’eventuale importo sarà pari ad una small bet (ad esempio 4 euro in una partita €4/€8).

Si prosegue quindi con il giro di puntate.

Fifth Street

Ciascun giocatore riceve un’altra carta scoperta, e sempre il primo ad agire sarà il giocatore che mostra sul tavolo le carte scoperte che formano la mano più bassa.

Si procede quindi con il giro di puntate, e dalla Fifth Street fino alla conclusione della mano, tutte le puntate saranno pari ad una big bet.

Sixth Street

Ciascun giocatore riceve una ulteriore carta scoperta, con la prima persona a parlare che sarà sempre il giocatore che mostra le carte scoperte che formano il punto più basso.

Si continua con il giro di puntate.

Seventh Street o River

Ciascun giocatore riceve l’ultima carta coperta.

Il primo a parlare sarà il giocatore le cui carte scoperte costituiscono la mano più bassa.

Si va avanti con il giro finale di puntate, e se sono in gioco più giocatori, si giunge allo Showdown.

Showdown

L’ultimo giocatore ad aver eseguito un’azione di puntata o di rilancio deve mostrare le carte per primo.

Se invece nell’ultimo giro non c’è stata nessuna puntata, sarà il primo giocatore attivo alla sinistra del mazziere a dover mostrare le carte, e via di seguito tutti gli altri giocatori arrivati allo Showdown,  sempre in senso orario.

Il giocatore che presenta la più bassa combinazione di cinque carte si aggiudica il piatto.

Da sottolineare che a differenza del Seven Card Stud Hi/Lo e dell’Omaha Hi/Lo, non occorre rispettare il requisito minimo che qualifica una mano come low.

La mano più bassa si aggiudica l’intero piatto, e dopo che è stato assegnato, avrà inizio una nuova mano.

Nel caso in cui due o più mani presentano identico valore, il piatto viene diviso equamente tra i rispettivi giocatori.

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!

Il Gioco è Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Può Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

aams