Strategia del Poker per Principianti

Pubblicato da: shadowx24- il: 16-05-2015 9:37 Aggiornato il: 02-08-2015 9:26

In questo articolo vogliamo condividere con voi le migliori strategie da adottare non solo per imparare a giocare ma farlo come si deve!

L’apparenza inganna e l’abito non fa il monaco

Immaginate di sedervi ad un tavolo ed avere di fronte un giocatore pulito, ben vestito e sbarbato, quale sarà la vostra impressione? Questo tipo di giocatore generalmente agisce con la massima cautela e prende le sue decisioni con estrema cura.Se la persona che avete davanti è disordinata, barbuta, con occhiali da sole e chip disordinate, sicuramente questo tipo di persona è un classico giocatore che bluffa spesso per cui state attenti. Se entra in gioco con molte più chip rispetto a quelle consentite è un giocatore aggressivo che non ha paura di rilanciare a differenza del giocatore che adotta solo le chip necessarie. Queste informazioni banali ma importanti vi aiuteranno a capire che tipo di rivale avete davanti.

Osservazioni e sensazioni

Il poker è un gioco di osservazioni e sensazioni, questo cosa significa? Semplice, che bisogna imparare ad osservare i giocatori seduti al tavolo, studiando le loro mosse ma sopratutto tenendo bene a mente le loro strategie. Ogni giocatore o quasi ha un vizio come ad esempio picchiettare sui denti, grattarsi la testa, toccarsi l’orecchio e cosi via dicendo, alcuni lo fanno come porta fortuna altri invece quando si trovano in difficoltà o possiedono una mano vincente e per trattenere la gioia cercano di trovare un passatempo in attesa del grande evento, state bene attenti alle emozioni dei giocatori avversari perchè un minimo movimento potrebbe smascherarli. Mentre osservate gli altri badate bene anche a voi stessi, non lasciate mai trasparire le vostre emozioni, sia che abbiate una mano vincente che perdente, imparate ad agire con il massimo della calma.

poker bluff

Il bluff: E’ proprio necessario?

Sicuramente avete sentito parlare almeno una volta di bluff, si tratta di una sorta di inganno con cui un giocatore abile riesce a farla franca pur avendo una mano scadente. Se siete degli abili attori potete far credere ai vostri avversari di avere una mano vincente, in questo modo li costringerete ad abbandonare la mano o la partita stessa e vi ritroverete a vincere l’intero piatto in men che non si dica ma non esagerate! Esistono giocatori esperti che riescono a capire quando state bluffando o usufruire troppo di questa tecnica potrebbe portarvi solo guai, non esagerate e bluffate in maniera corretta e nella giusta quantità, solo quando è strettamente necessario.

Il posto a sedere è davvero cosi importante?

Un tavolo da Poker è come il tavolo di RE artù in un certo qual senso, inizialmente qualsiasi posizione potrebbe andarvi bene ma non è cosi, il miglior post è il dealer perchè oltre a poter agire per primo si agisce anche per ultimo. In poche parole avete sia la prima che ultima parola nelle mani. Poter decidere l’andamento della mano o la conclusione della stessa sulle scelte degli avversari è una cosa da non tralasciare, potrebbe portarvi dei grandi vantaggi per cui quando vi recate ad una partita di Poker assicuratevi di accaparrarvi quel posto.

poker croupier

Cose da non fare in una partita di Poker

Ogni casinò ha le sue regole e le varianti del Poker sono molte, ma vi sono delle cose che non bisogna mai fare nella maniera più assoluta. La prima cosa è sicuramente averete uno smartphone acceso a meno che non sia esplicitamente richiesto o permesso, non bisogna offendere gli altri giocatori o il coupier, non bisogna mai chiedere al coupier di scoprire le carte successive in caso di sconfitta anche perchè è un’azione inutile oramai quel che fatto è fatto e non bisogna parlare nella propria lingua quando al tavolo vi sono giocatori stranieri, è un gesto maleducato. Il mondo del Poker è pieno di regole, prima imparerete a comportarvi civilmente e meglio sarà per voi.

Non esagerare con le puntate

Vi è mai capitato di trovarvi di fronte un giocatore che per non perdere continua a puntare? Sbagliato! A meno che non siate abili con il bluff o non abbiate una mano vincente, astenetevi dal fare un’azione tanto sciocca e sconsiderata perchè potreste ritrovarvi indebitati fino al collo. Non puntare mai oltre le proprie reali possibilità, prima di giocare datevi un limite e non superatelo per nessuna ragione, cosi facendo riuscirete a tornare a casa con qualche spicciolo ed avere il buon senso di capire quando alzarsi e abbandonare la partita.

poker mano

Quali sono le mano vincenti?

Quando si inizia a giocare a Poker per la prima volta, la prima cosa che si chiede è “quali sono le mani vincenti?” di seguito vi riportiamo tutte le possibili combinazioni :

  • Coppia : Due carte dello stesso valore + 3 aggiuntive
  • Doppia Coppia : Due carte dello stesso valore + 2 carte dello stesso valore + 1 carta aggiuntiva
  • Tris : Tre carte dello stesso valore + 2 carte aggiuntive
  • Scala : Cinque carte in sequenza numerica
  • Colore : Cinque carte dello stesso seme
  • Full Tris :+ Coppia
  • Poker : Quattro carte dello stesso valore + 1 carta ininfluente
  • Scala Colore : 5 carte dello stesso seme e in sequenza numerica
  • Scala Reale : 10, Jack, Donna, Re, Asso dello stesso seme

Come si gioca a Poker?

Esistono miriadi di varianti ma non vogliamo confondervi per cui vogliamo elencarvi di seguito come avviene una partita di Poker classica

  • Il croupier distribuisce le carte ai giocatori dopo aver mischiato il mazzo
  • Il piccolo buio esegue la puntata minima richiesta mentre il grande buio il doppio della puntata
  • Si inizia a giocare in senso orario, ogni giocatore decide sul da farsi
  • Ogni giro il croupier scopre una carta presa dal mazzo e la posiziona sul tavolo
  • Nella mano conclusiva i giocatori scoprono le carte se decidono di giocare e colui che dispone della mano migliore vince

I giocatori durante una partita possono eseguire svariate azioni come

  • Bussare o passare (check): Il giocatore decide di passare la mano a quello successivo pronunciando il check o bussando sul tavolo
  • Vedere o chiamare (call): Il giocatore mette sul piano un numero di fiches sufficienti a coprire la puntata
  • Rilanciare (raise): Il giocatore effettua una puntata superiore a quella prevista costringendo gli avversari a puntare una somma uguale o maggiore per continuare
  • Lasciare o foldare (fold): Abbandona la mano rinunciando al piatto

Queste sono le strategie migliori per un principiante da adottare se si trova per la prima volta davanti ad un tavolo da Poker, le cose da sapere per non fare una brutta figura ma anche per uscirne indenni come si suol dire.

Sei un principiante? Scopri Tutto quello che c’è da sapere sul Poker

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!

Il Gioco è Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Può Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

aams