>WPT World Championship: report Day 2 – Dario Minieri ancora in gioco

Pubblicato da: staff- il: 22-04-2008 12:44 Aggiornato il: 14-02-2017 9:28

>Ben 421 giocatori sono pronti a contendersi la leadership della seconda giornata di questo WPT World Championship. Si parte dal livello sei di gioco, bui 400/800 e ante 100, average stack 64.727 chips e 43 tavoli da gioco.

La prima eliminazione eccellente della giornata è quella di Ted Forrest: Forrest spinge “All In” preflop con AK in mano contro un avversario che trova una coppia di 5. Il flop porta K 8 3 tutti a cuori e Ted comanda col la top pair top kicker ma per lui nessuna carta a cuori mentre uno dei cinque dell’avversario è del seme in tavola. Turn J a fiori e Ted continua ad essere avanti. Il river è un beffardo Q di cuori che consegna il colore all’avversario e che manda a casa Forrest prematuramente.

Poco dopo esce Florian Langmann con la seguente mano: Paul Wasicka apre i rilanci con 2.400 chips in posizione di “Unfer the Gun” (UTG, n.d.r.), Marcel Luske chiama dal bottone e Langmann chiama dal grande buio. Il flop porta Kc Ts 5c e Langmann, primo a parlare, da il check. Wasicka punta 4.600 chips, Marcel Luske abbandona la mano e Langmann rilancia per 15.000. Wasicka spinge “All In” e Langmann si prende tempo. Dopo un paio di minuti decide per il call; Wasicka mostra AA e Langmann scopre Q9 suited a fiori per un progetto di colore e di scala. Turn 2s, river 3s; Langmann non chiude nessuno dei due progetti e i due assi di Wasicka sono il punto vincente a tavola.

Altra eliminazione importante durante il primo livello di gioco della giornata è quella di Nenad Medic. Rimasto corto decide per l’All In quando trova AK e viene chiamato da un giocatore che mostra KQ. Al board subito una Q seguita da 9 5 8 3. Nessun asso interviene in salvatagigo di Medic e lo stesso si alza e abbandona il tavolo stringendo la mano ai giocatori rimasti in gara.

Al cambio di livello, con bui 500/1000 e ante 100, esce Phil Hellmuth che su un flop con una Q come carta alta spinge All In con coppia di Jack in mano. Lo chiama Ted Binger che mostra KK. Nessun aiuto dal board per Phil che è costretto ad abbandonare il tavolo.

Altra mano degna di nota è quella che elimina Allen Kessler: il giocatore in UTG rilancia per 2.500 chips e Kessler contro rilancia per 7.500 dal cut off. Dallo small blind un altro avversario chiama, così come il giocatore in UTG. Il flop porta 9 6 3, di cui due carte a picche. Il giocatore in UTG spinge “All In”, Kessler chiama e il giocatore dallo small blind contro rilancia per 200.000 chips. Kessler riflette un attimo e chiama. Si scoprono le carte: Kessler KK, UTG KQ suited a picche, Small Blind 99. Il turn porta un 6 che mette una coppia in tavola e consegna un full al giocatore dallo Small Blind, river nullo per tutti e due giocatori vengono eliminati. Allen Kessler si allontana mestamente dal tavolo commentando con un “nice hand” all’avversario che lo ha battuto.

Esce di scena anche il “professore” Howard Lederer quando decide di andare “All In” con una coppia di donne in mano. Viene chiamato da Steve Dannenmann che mostra una coppia d’assi che domina l’avversario. Lederer è amareggiato, nessun aiuto dal board e “il professore” esce di scena.

Eliminata anche Erica Schoenberg che ieri si era resa protagonista di alcune mani veramente belle. Erica si lancia in All In preflop con AQ e viene chiamata da due giocatori: il primo con AK e il secondo (forte di uno stack molto grande) con JT. Il flop è bianco ma al turn un dieci consegna il vantaggio ad uno dei due avversari. River nullo e due giocatori finiscono la gara nel medesimo momento.

Fuori anche Chris “Jesus” Ferguson quando short stack decide per l’all in con una coppia di nove in mano su un flop che porta J 6 3. Viene chiamato da un giocatore che mostra QJ suited. Nessun miracolo su turn e river e Ferguson deve abbandonare la sala.

Stessa sorte per Antonio Esfandiari che con JJ spinge i resti e viene chiamato da un avversario con una coppia di re in mano. Flop Q 9 8 9 9 e “the magician” esce di scena.

Al termine della giornata questi sono i migliori giocatori nel chip count non ufficiale, che verrà rilasciato prossimamente. Tra di loro troviamo Dario Minieri, sopra l’average, e Cristiano Blanco cortissimo con sole 22.800 chips. Un grandissimo in bocca al lupo ai due ragazzi italiani.

1. Robert Mizrachi – 523,200
2. Jayde Tran – 406,700
3. Eric Richards – 399,500
4. Bryan Devonshire – 393,400
5. Cory Carroll – 384,700
6. John Celii – 376,800
7. Carlos Mortensen – 371,600
8. Kenny Tran – 367,400
9. Michael Gracz – 364,800
10. Jonathan Kalmar – 333,900
11. Marcel Luske – 325,200
12. Steve Wong – 306,600
13. Saifuddin Ahmad – 306,500
14. Soheil Shamseddin – 297,500
15. Philip Galfond – 295,700
16. John Hoang – 293,700
17. Mikael Thuritz – 291,200
18. Tom Schneider – 288,000
19. Michael Katz – 284,700
20. Richard Fohrenbach – 281,900
21. Rhynie Campbell – 281,100
22. Joe Sebok – 278,100
23. Anna Wroblewski – 277,300
24. Martin de Knijff – 276,100
25. Charles Kelley – 273,600
26. Allen Le – 272,000
27. Gus Hansen – 264,200
28. Josh Arieh – 248,700
29. Tommy Hang – 244,800
30. Jeff Bayles – 242,300
31. John Kincaid – 226,800
32. Karga Holt – 224,300
33. Edwin Ting – 215,000
34. Praz Bansi – 214,200
35. Joe Cassidy – 214,200
36. Greg “FBT” Mueller – 212,700
37. James Calderaro – 210,200
38. Eugene Todd – 210,000
39. Vadim Trincher – 209,700
40. Andreas Krause – 207,600
41. Jeff King – 203,000
42. Yan Chen – 203,000
43. Gary Margadonna – 202,100
44. Nikolay Losev – 201,500
45. J.C. Tran – 201,300
46. Abe Mosseri – 197,700
47. Scott Epstein – 194,900
48. Billy Pilossoph – 192,500
49. Nicolas Levi – 192,200
50. Tim Phan – 186,400
51. Dario Minieri – 186,000
52. David Chiu – 184,200
53. Isabelle Mercier – 184,000
54. Eric Kesselman – 180,300
55. Mark Seif – 180,000
56. Billy Baxter – 176,600
57. Matthew Vengrin – 172,000
58. Padraig Parkinson – 170,700
59. Paul Chauderson – 168,000
60. Brian Rast – 163,700
61. John Esposito – 162,000
62. Jonathan Westra – 161,700
63. Barny Boatman – 161,500
64. Steve Billirakis – 156,600
65. Daniel Negreanu – 154,600
66. Benjamin Springer – 152,800
67. T.J. Cloutier – 152,000
68. Francois Safieddine – 151,800
69. Herman Zango – 150,300
70. Gary Gibbs – 149,300
71. Men “The Master” Nguyen – 145,800

AVERAGE – 144,947

72. Roy Winston – 144,000
73. Gavin Smith – 142,300
74. Keith Gipson – 142,100
75. David Tran – 141,500
76. Dino French – 141,200
77. Amir Vahedi – 141,100
78. Hyon Kim – 139,400
79. Thomas Wahlroos – 137,400
80. Mike Sexton – 135,100
81. Michael Sohayegh – 133,900
82. Rock Cloutier – 132,600
83. Zvi Shiff – 131,000
84. Matt Giannetti – 130,700
85. John Hillman – 130,000
86. Andrew Shack – 129,400
87. Philippe Rouas – 124,700
88. Kathy Liebert – 123,300
89. Mats Rahmn – 123,000
90. Narendra Banwari – 122,700
91. Matthew Hyman – 122,400
92. Cary Katz – 121,800
93. John Monnette – 121,400
94. Tim Chauser – 120,700
95. Abdo Lattouf – 120,000
96. Noah Schwartz – 117,200
97. Jared Hamby – 116,500
98. Vivek Rajkumar – 115,600
99. Vincent Procopio – 114,500
100. Hevad Khan – 113,400
101. Phil Ivey – 111,700
102. Barry Greenstein – 111,100
103. James Dawick – 110,200
104. David “Devilfish” Ulliott – 110,000
105. David Benyamine – 110,000
106. Ray Coburn – 109,900
107. Allie Prescott – 109,200
108. Samuel Hiatt – 107,300
109. John Strzemp – 107,000
110. Vincent Shaw – 106,300
111. Alex Jacob – 105,800
112. Steve Weinstein – 105,300
113. Keith Tilston – 104,600
114. Andrew Robl – 102,400
115. Nicholas Binger – 101,600
116. Jordan Morgan – 100,600
117. Karl Tretter – 98,900
118. Tom “Durrrr” Dwan – 98,800
119. Thayer Rasmussen – 98,300
120. Tony Grappo – 96,800
121. Sudhakara Kattamuri – 96,500
122. Jared Okun – 96,400
123. David Kim – 96,000
124. James Van Alstyne – 95,700
125. Robert Wisiak – 95,000
126. Chad Brown – 95,000
127. Bob Stupak – 94,200
128. Champie Douglas – 93,100
129. Jordan Rich – 92,800
130. James Mettler – 92,700
131. Joseph Risi – 92,500
132. Parviz Razavian – 91,600
133. David Redlin – 90,300
134. Chris Lee – 89,600
135. Mickey Appleman – 89,000
136. Kristy Gazes – 88,700
137. Jeff Shulman – 88,300
138. Quinn Do – 88,100
139. Andrew Black – 86,800
140. Mark Newhouse – 86,500
141. Steve Brecher – 85,900
142. Peter Neff – 84,000
143. Tim West – 83,400
144. Raffi King – 82,300
145. Ron Levi – 81,800
146. Erik Seidel – 80,300
147. Mike Wattel – 78,300
148. Alan Smurfit – 77,800
149. Wil Wilkinson – 75,600
150. Art Duncan – 73,700
151. Burt Boutin – 73,400
152. Humberto Brenes – 72,500
153. Dan Harrington – 69,400
154. Ray Henson – 69,100
155. Jonathan Aguiar – 68,200
156. John Juanda – 67,500
157. Thomas McCormick – 64,100
158. Mike Matusow – 62,900
159. Shawn Cunix – 61,900
160. Andrew Pierz – 60,100
161. Herb Montalbano – 57,700
162. Eric “Rizen” Lynch – 56,000
163. Dan Shak – 55,600
164. Ross Boatman – 55,000
165. Stan Jablonski – 50,400
166. Jimmy Dowda – 48,500
167. Will Failla – 48,500
168. Doyle Brunson – 48,300
169. Fred Berger – 45,400
170. Lars Bonding – 44,300
171. Matt Brady – 44,200
172. Scott Mayfield – 43,400
173. Michael McKenna – 42,100
174. John Roveto – 38,900
175. Scotty Nguyen – 38,100
176. Dewey Tomko – 36,600
177. Tad Jurgens – 36,500
178. Gary Horn – 36,200
179. Steven O’Dwyer – 35,100
180. Heather Sue Mercer – 34,400
181. William Klein – 34,100
182. Grant Lang – 32,400
183. Eugene Katchalov – 30,900
184. Chris Grigorian – 29,200
185. Nam Le – 29,000
186. Danny Wong – 26,700
187. David Grey – 25,300
188. Cristiano Blanco – 22,800

Questi i primi 120 giocatori riportati dai dati ufficiali dello staff del Bellagio.
Purtroppo per noi Marco Traniello e Antonio Salorio sono out.

Vi rimandiamo al prossimo report con maggiori informazioni sui campioni ancora in gara.
Restate sintonizzati!

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!