>WPT World Championship: Dario Minieri settimo nel chipcount del Day 1A

Pubblicato da: staff- il: 20-04-2008 15:28 Aggiornato il: 14-02-2017 9:28

>Con un buy in di 25.000$ è partito il WPT World Championship che si sta giocando nelle splendide sale dell’Hotel Bellagio e che avrà termine giorno 26 Aprile.
Tanti volti famosi in questa prima giornata di gara, tra loro citiamo Doyle Brunson, Erik Seidel, Jeff Madsen, Mike Sexton, Barry Greenstein, Hoyt Corkins, Jonathan Little, David Singer, Kristy Gazes, Daniel Alaei, Bruno Fitoussi, Dewey Tomko e il nostro Dario Minieri.

Fin da subito si vede qualche eliminazione eccellente: siamo ancora al primo livello di bui (50$/100$) quando Daniel Alaei viene eliminato da Roy Winston. Su un flop con A Q 4 7, di cui due cuori in tavola, Alaei da il check, Winston punta e Alaei risponde con un rilancio. Winston call immediatamente. Al river un 3 di cuori e Alaei punta. Winston rilancia per i suoi resti e Alaei chiama. Winston mostra AQ per una doppia coppia, Alaei butta le carte nel “muck” e abbandona il tavolo.

Al secondo livello di bui esce David Singer, il pro del Team Full Tilt finalista per due volte consecutive al torneo di HORSE delle WSOP, mentre al successivo livello di bui (200$/400$) è il nostro Dario Minieri ad eliminare David Williams con la seguente mano: Williams rilancia in posizione di “UTG” con AK in mano e Dario rilancia dal bottone. William chiama e si scopre il flop: K 4 2. Williams da il check e Dario punta per metà del piatto. Williams chiama. Il turn è un 3 e Williams di nuovo da il check, Dario esce puntando i 2/3 del piatto e Williams chiama. Il river porta un altro 4 e Williams imperterrito da nuovamente il check. Dario spinge i suoi resti per l’All In e Williams chiama forte della sua doppia coppia con il kicker migliore. Per sua grandissima sorpresa e delusione Dario mostra altri due K che gli danno il full vincente e Williams abbandona il tavolo.

Subito dopo si assiste ad una simpatica scenetta del sempre più sbraitante Phil Hellmuth che quando viene contro rilanciato su un piatto a malincuore folda e chiede al direttore di torneo quanto gli costerebbe come ammonimento se lanciasse la sua sedia sul tavolo. Il direttore lo guarda stupito e chiede se sta dicendo seriamente. Hellmuth risponde con tono più serio che mai: “Sono serissimo, dopo questa mano voglio davvero lanciare la sedia sul tavolo!”.
Un modo come un altro per chiudere spiritosamente la giornata di gioco!

Al termine della prima giornata queste sono le prime dieci posizioni nel chip count, dove troviamo il nostro Dario in settima posizione:

1. Billy Baxter – 167.150
2. Darrell Dicken – 163.675
3. Steve Billirakis – 156.800
4. Scott Epstein – 147.800
5. Brandon Cantu – 145.125
6. Abe Mosseri – 123.400
7. Dario Minieri – 118.650
8. Jim Bechtel – 115.000
9. Michael Gracz – 111.650
10. Eugene Katchalov – 109.900

Un grandissimo “in bocca al lupo” al nostro Dario nazionale per il prosieguo del torneo, con la speranza che porti a casa l’ambito titolo.

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!

Il Gioco è Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Può Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

aams