Tom Dwan: ” Rimborserò un milione ai players, come promesso”

Pubblicato da: Alessandro- il: 22-09-2011 9:06 Aggiornato il: 22-09-2011 9:08

In attesa di conferme sulla revoca della licenza di Full Tilt Poker, che si sta decidendo in questi minuti a Londra, parla il campionissimo Tom Dwan, e lo fa tramite il noto forum americano TwoPlusTwo.

Il noto “Durrrr“, questo il nick sulla red room,  si rivolge per prima cosa ai giocatori:

“Credo che i giocatori che guadagnavano cifre superiori ai 200.000$ l’anno solo per indossare una patch, dovrebbero restituire una percentuale di questi guadagni, almeno quelli maturati nell’ultimo anno e contribuire al risanamento dell’azienda. Non sono tenuti a farlo a livello legale, ma sarebbe opportuno. Diverso il discorso per i dipendenti che arrivavano al massimo a 50.000$”.

Critica la gestione della società, dichiarando:

“La quantità di denaro che transitava era insana così come la gestione complessiva a lungo termine, con un sacco di buchi. Qualsiasi socio competente, una volta capito il problema del malfunzionamento nei sistemi di pagamento negli USA, avrebbe fatto chiudere ogni punto ed invece si è voluto andare avanti …”.

Inoltre ad aprile  si era preso un impegno ed aveva fatto una promessa, ovvero pagare un milione di dollari ai giocatori nel caso Full Tilt non avesse rimborsato i players della room:

“Da aprile ero al corrente della situazione di Full Tilt Poker: avevo preso visione dei libri contabili grazie ad una società di revisione gestita da amici. Da quel momento ho avuto un quadro preciso ed ero anche al corrente degli altri problemi sulla gestione dei canali di pagamento, ma non potevo rivelarlo perché avevo sottoscritto un accordo di riservatezza. Potevo solo andare al Dipartimento di Giustizia e denunciare tutto, ma in quel caso, con ogni probabilità, FTP avrebbe chiuso definitivamente. Avevo ancora molte speranze sul rimborso ai giocatori ed ho agito sempre in questa ottica”.

 

 

 

 

 

 

 


# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!