Strategia del Poker : NO alle carte gratuite!

Pubblicato da: shadowx24- il: 22-05-2012 12:44 Aggiornato il: 10-06-2015 15:41

Non state giocando a Scopa o altri giochi di carte comuni dove le carte gratuite non possono recarvi alcun danno, stiamo parlando del Poker.

Nel poker le carte gratis possono creare problemi, ma che cosa sono le carte gratuite? Tali carte vengono concesse all’avversario quando decidete di vedere senza puntare. Ad esempio vi trovate in un tavolo di poker, tutti  vedono senza puntare, cosi il river scopre una carta senza che nessuno ha effettuato una puntata, un rilancio e cosi via dicendo.

Concedere carte gratuite potrebbe portarvi alla rovina, secondo quanto afferma lo psicologo e analista del poker, il dottore Alan N Shoonmaker, autore del libro “La psicologia del Poker”, bisogna puntare più spesso anche in piccole quantità, non è detto che chi punta deve per forza puntare una cifra esageratamente alta, basta anche una piccola quantità di chips, in questo modo si costringono i giocatori che non dispongono di una buona mano a rinunciare alla partita.

Quante volte nonostante avete una mano pessima avete sperato che tutti i giocatori al tavolo vedessero senza puntare? Della serie “Speriamo che nessuno punta cosi vado avanti anche a questo giro senza spendere nulla”, se tutti i giocatori ragionassero in questo modo le vincite sarebbero molto ma molto basse non trovate? Per questo motivo, bisogna puntare spesso. Ovviamente non dovete essere masochisti e puntare verso le ultime mani nonostante non avete nulla in mano a meno che siete dei bravissimi e per bravissimi intendiamo esperti giocatori di poker in grado di bluffare e far credere agli avversari di avere una mano potente.

Quindi ricapitolando :

  • Puntare spesso
  • Puntare poco
  • Obbligare gli altri a puntare o ad abbandonare la partita
  • Non regalare carte gratis
  • Ritirarsi se non si è in grado di proseguire
Questa teoria non fa una piega non trovate?

 

 

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!

Il Gioco è Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Può Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

aams