PokerStars sbarca anche in Belgio!

Pubblicato da: Luca M.- il: 10-02-2012 18:15 Aggiornato il: 01-07-2015 10:56

Sono state rilasciate le prime concessioni di poker online in Belgio, ed è stata  pubblicata la prima black list relativa agli operatori non autorizzati a raccogliere il gioco sul territorio belga, senza essere in possesso di specifica licenza di gioco.

Molti sono i siti famosi che sono stati inibiti, e tra questi Everest Poker, Titanpoker e 888.

PokerStars invece ha reso noto di aver ricevuto la concessione di poker online per operare in  Belgio.

Gli altri operatori che hanno fatto la domanda per ottenere la licenza per il mercato belga sono anche Bwin.party, Unibet ed il gruppo Partouche.

E così, dopo Italia (2008), Francia (2010), Estonia (2010) e Danimarca (2012), ecco lo sbarco in Belgio da parte di PokerStars.

Il Presidente della commissione Belga per il gioco d’azzardo, Jean Christophe Choffray, si è dichiarato molto soddisfatto:

“E’ un passo fondamentale verso la regolarizzazione globale del gioco on line. Non solo per gli operatori che potranno offrire i loro servizi nel nostro paese, ma soprattutto perché le licenze permetteranno di monitorare i flussi in tempo reale, ed eventualmente, grazie a un apposito software, di limitare la possibilità di gioco a determinati players che superassero una ‘ideale’ media oraria di perdita”.

Un altra conquista quindi per la room della Picca Rossa sempre più leader del mercato mondiale.

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!