[GRAND FINAL MONTENEGRO] 515 Entries per il Russian Poker Tour. 5 gli italiani ancora in gara

Pubblicato da: Luca M.- il: 07-10-2014 13:00 Aggiornato il: 09-02-2017 9:17

Budva (RPT TPNEWS.IT) – Chiuse le iscrizioni al Main Event del Russian Poker Tour che si sta giocando in questi giorni sulla sponda balcanica dell’Adriatico e più precisamente a Budva, Montenegro. In totale sono 515 le entries totalizzate e, mentre scriviamo, sono 169 i players ancora in gara alla caccia del primo premio di ben 100.000 euro GTD. Ecco chi sono i 5 italiani in pole position per una vittoria storica:

Questo slideshow richiede JavaScript.

#gallery-17340-1-slideshow .slideshow-slide img { max-height: 410px; /* Emulate max-height in IE 6 */ _height: expression(this.scrollHeight >= 410 ? ‘410px’ : ‘auto’); }

DIARIO DI GIORNATA by ROMINA D’AGOSTINO

La chiusura definitiva di iscrizioni per questo Russian Poker Tour segnala le 515 presenze, un ottimo numero che testimonia l’alto gradimento per l’evento organizzato da Live Events International.Gli italiani in gara al 14esimo livello di gioco sono cinque: il migliore su tutti resta Gaetano Preite con stack pari a 200mila chips nonostante registri un tavolo più impegnativo rispetto a ieri.

A seguire Davide Andreoni con stack pari a 170mila chips, quindi quasi al doppio dell’average (96.805 chips): per lui un tavolo abbastanza facile oggi, lo rende tranquillo in attesa della parte più calda della giornata, lo scoppio della bolla.

Il terzo italiano in gara è Enrico Mosca che starta questo day 2 con 15 bui circa e risale subito nei primi livelli di giornata posizionandosi ora a 100mila chips: anche per lui buone le sensazioni riguardo l’avvicinarsi della zona itm.
Pare che i giocatori stranieri al tavolo con questi bui alti e l’avvicinarsi dei premi siano più molto più attenti di ieri – ci confida il player torinese – continuano a cbettare il 100% dei flop ma se non prendono si limitino a checkare. Queste le parole dell’ottimo Enrico che, prese le misure del tavolo, si ritrova a vincere diversi piatti senza mai dover arrivare allo show down.

Ancora in gioco anche Lyudmila Rudova …..in attesa del double up necessario per risollevare le sorti di un torneo capitolato in questo momento a meno di 10bui ed infine, ultimo italiano in gioco, Emmanuele Staropoli che prende l’unico brutto colpo di giornata proprio nel momento in cui ci appropinquiamo a lui, perdendo metà del suo stack: le restanti 50mila chips però gli consentono di sperare bene, forte anche lui del field non eccellente registrato al tavolo. Noi ovviamente ci auguriamo di ritrovarli tutti ITM: lo scoppio della zona premi è ormai alle porte… forza italiani!

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!