Full Tilt Poker: venduta al Gruppo Partouche?

Pubblicato da: Luca M.- il: 28-09-2011 14:28 Aggiornato il: 01-07-2015 10:56

Proprio in queste ultime ore si è diffusa la notizia che Full Tilt Poker è stata venduta al Gruppo Partouche e alla cordata transalpina guidata da Laurent Tapie.

Ieri notte queste voci sono state alimentate dal player Adam Schwartz, sul social network Twitter: “Full Tilt Poker è stata venduta. La mia fonte è molto affidabile”.

In base alle ultime indiscrezioni, i vertici dell’azienda francese sono in volo verso gli Stati Uniti, più precisamente diretti a New York, dove incontreranno gli avvocati della “Red Room” per definire il tutto, e all’inizio della prossima settimana sono attesi anche dai procuratori del Dipartimento di Giustizia.

Sicuramente sono buone notizie per tutti i players di Full Tilt Poker, molti dei quali hanno parte del proprio bankroll fermo da mesi sulla room, e quindi c’è qualche speranza che la situazione venga sbloccata a breve.

Niente ancore di certo, non vogliamo illudere nessuno, ma si ha qualche speranza in più dopo le ultime notizie. Non ci resta che attendere l’esito dell’incontro dei manager francesi con i legali di Full Tilt.

 

 

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!

Il Gioco è Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Può Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

aams