Poker News

Casinò online: ok alle nuove licenze, finalmente si riparte

Scritto da Luca M.

Era attesa per fine settembre la decisione del Tar del Lazio sul ricorso presentato da Stanley Bet, per quanto concerne l’assegnazione delle concessioni, relative alla legge “Comunitara 2008”: il tutto è stato rinviato al prossimo 13 dicembre.

Però il fatto importante è che Stanley Bet ha ritirato l’istanza sospensiva cautelare, che di fatto bloccava l’assegnazione delle nuove licenze per i giochi online.

L’AAMS può così procedere e completare ciò che era rimasto in sospeso, come l’assegnazione di nuove licenze, a nuovi operatori  dell’online, come ad esempio Poste Mobile e Mondadori ed altre società, che sono pronte a sbarcare sul mercato italiano.

Quindi tutto rinviato a dicembre, e sembra, da indiscrezioni molto fondate, che la stessa Stanley Bet abbia un interesse concreto a richiedere una licenza online per l’Italia.

 

Quindi sicuramente buone notizie anche per i casinò online, in quanto si potrà finalmente andare avanti: da indiscrezioni, se tutto procederà regolarmente e nei tempi stabiliti, a breve ci dovrebbe anche essere l’introduzione delle slot machine, molto attese sia dagli operatori che dagli stessi giocatori.

Infatti, è stato più volte evidenziato, che le slot machine, sono da sempre, la fonte di maggior entrata per i casinò online: quindi, con la loro introduzione,  è certo che ne beneficerà  tutto il settore dell’online.

 

 

Sull'autore

Luca M.