Full Tilt Poker in aula contro AGCC

Pubblicato da: Luca M.- il: 27-07-2011 10:10

In queste ultime ore, tra Fullt Tilt Poker e AGCC (Alderney Gambling Control Commission) si sta scatenando un vero e proprio inferno in aula.

Il noto ente AGCC il 29 giugno ha sospeso la licenza a FTP per dei motivi che ha spiegato in aula, secondo AGCC, la nota poker room ha un debito di oltre 250 mila dollari, debito ovviamente non pagato. L’avvocato di Full Tilt Poker ha ribadito che tale debito verrà pagato solo se verrà restituita la licenza.

Ovviamente anche i giocatori di poker che hanno un conto presso la nota poker room si sono sentiti turbati da questa vicenda, in particolare Demetriou che durante il processo ha urlato le seguenti parole :

Cosa sta pensando di fare per noi giocatori? Come intendete tutelarci? Perchè proteggere una società corrotta?

Come ben sapete in aula non è possibile parlare e sopratutto urlare, il giocatore è stato accompagnato fuori dalle guardie ma prima di questo ha ricevuto un caloroso applauso dalla giuria. La sentenza è stata rinviata al 15 Settembre 2011, giorno in cui si deciderà il destino della poker room.

 

# SITO DI POKER VALUTAZIONE IT BONUS COMPATIBILE CON GIOCA A POKER!